Articoli con tag: Storia

Correnti di guerra

«La guerra in principio era un manicomio» Felice Marchesi, soldato classe 1895

Correnti di guerra

«La guerra in principio era un manicomio» Felice Marchesi, soldato classe 1895

Le cospiratrici

«Milano, seconda metà dell’Ottocento. Nella stazione ferroviaria una populista russa è in attesa della coincidenza per Bologna. Ha un bagaglio piuttosto fragile: cucita in un asciugamano avvolto attorno alla vita vi è infatti della dinamite, destinata ai moti insurrezionali della

Le cospiratrici

«Milano, seconda metà dell’Ottocento. Nella stazione ferroviaria una populista russa è in attesa della coincidenza per Bologna. Ha un bagaglio piuttosto fragile: cucita in un asciugamano avvolto attorno alla vita vi è infatti della dinamite, destinata ai moti insurrezionali della

Utopia e azione

«Ho compiuto un lungo e faticoso viaggio nelle pieghe di un movimento composito e plurale, più volte dato per morto e sepolto e in realtà sempre pronto a rispuntare dietro la nuova barricata. Un movimento che in centoquarant’anni ha naturalmente

Utopia e azione

«Ho compiuto un lungo e faticoso viaggio nelle pieghe di un movimento composito e plurale, più volte dato per morto e sepolto e in realtà sempre pronto a rispuntare dietro la nuova barricata. Un movimento che in centoquarant’anni ha naturalmente

Di fronte al Fronte

«Chi le sa, anche adesso, tutte le piccole, innumerevoli storie, una in ogni anima dei milioni e milioni d’uomini di fronte gli uni agli altri per uccidersi?» (L. Pirandello, “Berecche e la guerra”, 1914)

Di fronte al Fronte

«Chi le sa, anche adesso, tutte le piccole, innumerevoli storie, una in ogni anima dei milioni e milioni d’uomini di fronte gli uni agli altri per uccidersi?» (L. Pirandello, “Berecche e la guerra”, 1914)

Ribelli in paradiso

«Attenzione! Alta tensione! Non vi avvicinate troppo allo scranno del giudice in America! L’ordine, negli Stati Uniti, viene deciso sul libro mastro dei petrolieri.» (Erich Mühsam. “Requiem per Sacco e Vanzetti”)

Ribelli in paradiso

«Attenzione! Alta tensione! Non vi avvicinate troppo allo scranno del giudice in America! L’ordine, negli Stati Uniti, viene deciso sul libro mastro dei petrolieri.» (Erich Mühsam. “Requiem per Sacco e Vanzetti”)

Un treno per la luna

di Marco Rossi «Ma la guerra era qui, non solo al Fronte.»

Un treno per la luna

di Marco Rossi «Ma la guerra era qui, non solo al Fronte.»

L’oblio

L’oblio non è una vittoria sul male né su niente e se è la forma velata di burlarsi della storia per questo c’è la memoria che si spalanca in cerca di qualche luogo che restituisca il perduto non dimentica chi

L’oblio

L’oblio non è una vittoria sul male né su niente e se è la forma velata di burlarsi della storia per questo c’è la memoria che si spalanca in cerca di qualche luogo che restituisca il perduto non dimentica chi