Le cospiratrici

«Milano, seconda metà dell’Ottocento. Nella stazione ferroviaria una populista russa è in attesa della coincidenza per Bologna. Ha un bagaglio … Altro