Articoli con tag: Jazz

Novità in libreria #2

«Non è mai troppo tardi per farsi un’infanzia felice.» Tom Robbins, “Natura morta con Picchio“

Novità in libreria #2

«Non è mai troppo tardi per farsi un’infanzia felice.» Tom Robbins, “Natura morta con Picchio“

Le formiche

«A diciotto chilometri del pomeriggio, cioè nove minuti prima che l’orologio battesse dodici colpi, visto che faceva i centoventi all’ora e per giunta in automobile, Phaéton Bougre si fermò sul ciglio della strada ombrosa, obbedendo al richiamo di un pollice

Le formiche

«A diciotto chilometri del pomeriggio, cioè nove minuti prima che l’orologio battesse dodici colpi, visto che faceva i centoventi all’ora e per giunta in automobile, Phaéton Bougre si fermò sul ciglio della strada ombrosa, obbedendo al richiamo di un pollice

Lezioni di letteratura

«Fin da molto piccolo il fantastico non era per me quello che la gente considera fantastico; per me era una forma della realtà che in determinate circostanze si poteva manifestare»

Lezioni di letteratura

«Fin da molto piccolo il fantastico non era per me quello che la gente considera fantastico; per me era una forma della realtà che in determinate circostanze si poteva manifestare»

Sputerò sulle vostre tombe

“Quella sera mi sono guardato allo specchio e mi sono messo a ridere, a mia volta. Con quei capelli biondi, pelle bianca e rosa, non rischiavo proprio nulla. Li avrei fregati tutti.” (p.29)

Sputerò sulle vostre tombe

“Quella sera mi sono guardato allo specchio e mi sono messo a ridere, a mia volta. Con quei capelli biondi, pelle bianca e rosa, non rischiavo proprio nulla. Li avrei fregati tutti.” (p.29)

Il porto delle nebbie

Quella notte sarebbe finita male, nel freddo e nella miseria, più immonda della rapina (p. 27) Non so quali aspettative nutriate voi verso questo blog, tuttavia sono certa che qualcuno lo deve  pur aver pensato: “Dacci un libro bello, ma

Il porto delle nebbie

Quella notte sarebbe finita male, nel freddo e nella miseria, più immonda della rapina (p. 27) Non so quali aspettative nutriate voi verso questo blog, tuttavia sono certa che qualcuno lo deve  pur aver pensato: “Dacci un libro bello, ma

Chet Baker. La lunga notte di un mito

Ad oggi non ho ancora trovato niente che faccia il paio con le mie giornate storte come la tromba di Chet Baker. Lo so, può sembrare una cosa scontata, un cliché, eppure tutte le volte che sprofondo nella tristezza e

Chet Baker. La lunga notte di un mito

Ad oggi non ho ancora trovato niente che faccia il paio con le mie giornate storte come la tromba di Chet Baker. Lo so, può sembrare una cosa scontata, un cliché, eppure tutte le volte che sprofondo nella tristezza e

I segreti del Jazz

«Fin dalle origini, il jazz è sempre stato una musica ad alto tasso di competizione: e non solo per chi lo esegue, ma anche – sembrerà incredibile – per chi ne scrive e per chi lo ascolta. …  Il Vero

I segreti del Jazz

«Fin dalle origini, il jazz è sempre stato una musica ad alto tasso di competizione: e non solo per chi lo esegue, ma anche – sembrerà incredibile – per chi ne scrive e per chi lo ascolta. …  Il Vero