Archivi autore: Collaboratori di Aspettando il caffè

Informazioni su Collaboratori di Aspettando il caffè

libri & sconfinamenti

Un amaro per non digerire

«Non si rovescerà il potere come si rovescia un Governo. Il fronte unito contro l’autorità copre l’estensione della vita quotidiana e impegna l’immensa maggioranza degli uomini. Saper vivere è saper non arretrare di un pollice nella propria lotta contro la

Un amaro per non digerire

«Non si rovescerà il potere come si rovescia un Governo. Il fronte unito contro l’autorità copre l’estensione della vita quotidiana e impegna l’immensa maggioranza degli uomini. Saper vivere è saper non arretrare di un pollice nella propria lotta contro la

I fantasmi dell’Impero

«Ci si perdeva su quel fiume come ci si perde in un deserto, e si cozzava tutto il giorno contro bassifondi… E quella quiete animata non somigliava in nulla e per nulla a una pace. Era la quiete di una

I fantasmi dell’Impero

«Ci si perdeva su quel fiume come ci si perde in un deserto, e si cozzava tutto il giorno contro bassifondi… E quella quiete animata non somigliava in nulla e per nulla a una pace. Era la quiete di una

Gulaschkanone

«La guerra puzza di cadavere, ma questo non implica che la pace odori di gelsomino. I periodi tra guerra e guerra esalano un lezzo più sottile e profondo, che a un naso sensibile e addestrato non sfugge.» (Savinio)

Gulaschkanone

«La guerra puzza di cadavere, ma questo non implica che la pace odori di gelsomino. I periodi tra guerra e guerra esalano un lezzo più sottile e profondo, che a un naso sensibile e addestrato non sfugge.» (Savinio)

L’allegra guerra di Dos Passos

«Ho bisogno di essere in movimento esternamente o di esserlo internamente attraverso la letteratura.»

L’allegra guerra di Dos Passos

«Ho bisogno di essere in movimento esternamente o di esserlo internamente attraverso la letteratura.»

La Banda dello Zoppo

«L’interessante è questo, qui adesso non fa mai notte, solo dalla mezzanotte alla una fa buio, però ce sempre l’albore come allo spuntar dell’alba da noi.» (Oscar Scarselli alla sorella Ida, da Jaroslavl, 1935)

La Banda dello Zoppo

«L’interessante è questo, qui adesso non fa mai notte, solo dalla mezzanotte alla una fa buio, però ce sempre l’albore come allo spuntar dell’alba da noi.» (Oscar Scarselli alla sorella Ida, da Jaroslavl, 1935)

La rivolta dei pescatori di Santa Barbara

«la tempesta che esplode dal deserto del tempo sulla speranza più luminosa del mondo avvinta al crimine più orrendo dell’uomo.» (Herman Melville, Presentimenti)

La rivolta dei pescatori di Santa Barbara

«la tempesta che esplode dal deserto del tempo sulla speranza più luminosa del mondo avvinta al crimine più orrendo dell’uomo.» (Herman Melville, Presentimenti)

La tribù di Moro Seduto

«Là, dove la parola legge è solo la terza persona del verbo leggere.»

La tribù di Moro Seduto

«Là, dove la parola legge è solo la terza persona del verbo leggere.»

La loggia del popolo

«Il meno che si possa chiedere a una scultura è che stia ferma.» (Salvador Dalì)

La loggia del popolo

«Il meno che si possa chiedere a una scultura è che stia ferma.» (Salvador Dalì)

Il tuono viola

«Il tuono viola rombò nell’anno 1596 al concilio dei cardinali a Roma, il quale concilio aveva deciso che i blasfemi  dovessero essere colpiti dal fulmine. Siccome si trattava di una questione di sua pertinenza, di punto in bianco il tuono

Il tuono viola

«Il tuono viola rombò nell’anno 1596 al concilio dei cardinali a Roma, il quale concilio aveva deciso che i blasfemi  dovessero essere colpiti dal fulmine. Siccome si trattava di una questione di sua pertinenza, di punto in bianco il tuono

Alla ricerca di Modì

«L’arte è la menzogna che ci permette di conoscere la verità.» (P. Picasso)

Alla ricerca di Modì

«L’arte è la menzogna che ci permette di conoscere la verità.» (P. Picasso)

Sangue e plusvalore

Quivi alla singola macchina subentra un mostro meccanico, che riempie del suo corpo interi edifici di fabbriche, e la cui forza demoniaca, dapprima nascosta dal movimento quasi solennemente misurato delle sue membra gigantesche, esplode poi nella folle e febbrile danza

Sangue e plusvalore

Quivi alla singola macchina subentra un mostro meccanico, che riempie del suo corpo interi edifici di fabbriche, e la cui forza demoniaca, dapprima nascosta dal movimento quasi solennemente misurato delle sue membra gigantesche, esplode poi nella folle e febbrile danza

Un marziano a Roma

«Il marziano ha accettato di fare una particina di marziano in un film che sarebbe diretto da Roberto Rossellini, il quale si sta interessando affinché al finanziamento del film partecipi una società marziana»

Un marziano a Roma

«Il marziano ha accettato di fare una particina di marziano in un film che sarebbe diretto da Roberto Rossellini, il quale si sta interessando affinché al finanziamento del film partecipi una società marziana»